C.Pin: "Vlahovic? La Fiorentina decida a breve ma non si vada alla guerra"

14 Jan 2022 14:59Calcio

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento dell'ex calciatore Celeste Pin.

Caso Vlahovic, che ne pensa delle parole di Barone sul suo futuro?
"La mia considerazione è che Vlahovic ha la possibilità di scegliersi la destinazione. I dirigenti non hanno digerito questo, perché pensavano che fosse affezionato alla maglia, ai tifosi, ma gli affetti non esistono più. Dobbiamo vivere la realtà. In questo momento conta l'impegno del ragazzo in campo, che c'è sempre".

Andrà alla Juventus?
"Credo che il presidente non si voglia rassegnare e pensi che ci sia una seppur minima possibilità. Però per me rimane un'illusione, perché il calciatore e l'entourage ha già deciso. Spero rimanga fino a giugno, perché è determinante per raggiungere certi obiettivi. Poi può andare dove vuole. La società? Commisso ha cominciato una battaglia contro i procuratori che andrà avanti, ma non si può sciupare quanto di buono fatto finora. E' inutile fare la guerra, ci rimette la società così. Non puoi mettere in tribuna il tuo giocatore più forte".

Prenderebbe Scamacca?
"La Fiorentina ha un prototipo di giocatore che in Europa non esiste. Andare a trovare il sostituto non è semplice, sarà comunque una scommessa. Se devi fare però un'operazione di vendita, devi farla a breve, il tempo è contro la società".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy