Brambati: "Milan punti alla Champions ma non deve partire male in Europa"

17 set 2020 15:32Calcio

Per parlare di Milan e degli altri temi del giorno a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Milan con lo Shamrock, come andrà?
"Ha un organico di gran lunga superiore agli irlandesi. Maldini ha parlato bene, mettendo in guardia l'ambiente perché ci può stare che in una partita secca ci possa essere qualche problema. Se non la prendi per il verso giusto, poi fai fatica a ribaltare la partita. Io però non credo che arrivino sorprese. Quest'anno il Milan deve ambire alla Champions. Se ricomincia perdendo un'occasione del genere, parte male".

Ibra una garanzia per Pioli?
"Sì, ma l'importante è che non porti via spazio ai giovani. Si punta ai giovani e ti appoggi a Ibra? E' un pò un controsenso comunque. Se i giovani comunque danno il loro meglio e riesci ad arrivare solo sesto e non terzo, devi accontentarti. Il Milan è anni che tra un progetto e l'altro manchi la Champions, mentre l'Atalanta con giovani e non solo, con una programmazione, è due anni che arriva in Champions".

Valzer di attaccanti, con Dzeko alla Juve e Milik alla Roma: chi ci perde?
"Dzeko piace a Conte, lo voleva già al Chelsea. Se non andasse alla Juve, non so dove potrebbe andare. Comunque Milik è a un livello più basso rispetto al bosniaco".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Massimo Brambati, Enzo Bucchioni, Antonio Vitiello © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy