Brambati: "Milan, ho dei dubbi su Mandzukic. Inter-Juve meno decisiva di Lazio-Roma"

15 gen 2021 15:49Calcio

A commentare i temi di giornata a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e procuratore sportivo Massimo Brambati.

Con l'arrivo di Mandzukic e Meité, oltre a un centrale di difesa, il Milan si rinforza per lo Scudetto?
"E' un anno che non gioca Mandzukic e anche nella sua esperienza araba non ha fatto bene. Se diciamo che si sono rinforzati con Mandukic e Meité, possiamo dire di sì ma solo a livello quantitativo. Sicuramente si saranno informati sulle condizioni del croato, forse si sono davvero rinforzati. E allora possono puntare fino in fondo. Ma ho delle perplessità su Mandzukic".

Inter-Juve, che partita sarà?
"I duelli, soprattutto il fatto di fermare Ronaldo e Lukaku sarà decisivo. In particolare Lukaku, che è fondamentale nel gioco di Conte. E' fondamentale per la Juve la sfida, ma forse potrebbe pesare di più psicologicamente per l'Inter, che è da anni che non vince qualcosa. In più la Juve si è sì rinnovata, ma c'è gente comunque abituata a vincere. All'Inter ce n'è poca".

Lazio-Roma, che indicazioni possono arrivare?
"E' un passaggio importante per entrambe. Potrebbe portare strascichi psicologici importanti per il futuro. La classifica oggi parla chiaro, la Roma è lì. Se dovesse vincere, si aprirebbero degli scenari importanti. Per la Lazio si aprirebbe la porta per la Champions. Credo che la Lazio possa rientrare nel giro Champions, che la Roma possa arrivare a lottare per lo Scudetto credo meno. In generale per me è più decisiva Lazio-Roma che Inter-Juve". 


Ospiti: Alessio Tacchinardi, Bruno Giordano e Massimo Brambati - Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy