Brambati: "Juve senza idee e anima. C'era libero Conte e non lo hanno richiamato"

10 mag 2021 15:53Calcio

A parlare dei temi del giorno a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

A chi dedicare il primo pensiero?
"Con Conte la Juventus avrebbe vinto 15 Scudetti consecutivi. Se il Milan sarà tra i primi 4 alla fine, avrà meritato la Champions. Non ci sono squadre che meritano prima di andarci. Adesso ha il 90% di probabilità di andarci, sarebbe un suicidio perdere le prossime partite. La Juve è una squadra senza idee, senza anima. Sono sbalordito dalle frasi di Pirlo dopo la partita. Vuole continuare lavoro, ma quale? Con Sarri, Conte e Allegri questa squadra non sarebbe quinta".

Il Napoli è la squadra che ha più rimpianti?
"E' più la Juve che ha rimpianti, soprattutto per la scelta del tecnico. Si stanno mangiano le mani lì. C'era Conte libero e non è stato richiamato per motivi personali. Lui era la persona giusta per ricostruire".

Inter, i giocatori stanno parlando con la società per la questione economica. Ma c'è il rischio che Conte vada via?
"Perché i giocatori devono togliersi delle mensilità per dare dei soldi ad altri giocatori, che da contratto si vedranno aumentare il compenso? Questo non capisco. La permanenza di Conte la do' al 50%, dipende tutto dalla proprietà e dai programmi per il futuro".


Ospiti: Massimo Brambati "La Juve ha in panchina un ex giocatore" - Antonio Di Gennaro "Il Milan è un squadra forte. Il Napoli deve avere rimpianti" - Daniele Garbo "Pioli e il Milan meritano la Champions" - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy