Brambati: "Juve, Pirlo una scommessa ma basta commenti negativi. Diamogli tempo"

14 set 2020 15:49Calcio

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Cosa vuole dire su Pirlo?
"E' una scommessa ma prima di dare dei giudizi negativi va lasciato lavorare. E' una scommessa, è vero, non ha mai fatto un allenatore. Ma diamogli almeno tempo. Gli mancherà senz'altro esperienza, ma si spera che quella accumulata da giocatore lo faciliti, anche se sono ruoli diversi. Ma non è detto che grandi calciatori poi facciano bene in panchina".

Sarà ascoltato dalla dirigenza per gli acquisti e non solo?
"Rigiro la domanda. Non è che invece sarà Pirlo che ascolterà molto di più i giocatori, cosa che non ha fatto Sarri?".

Pirlo scelta giusta?
"E' stata una scelta dettata dal momento. Nessuno si sarebbe aspettato l'eliminazione con il Lione. La scelta è stata presa nel momento in cui la Juve è stata eliminata. E visto anche la questione economica, ha deciso di puntare su di lui, visto che conosce l'ambiente. E' stata una scommessa. Tudor? Non era la prima scelta di Pirlo. Era stato cercato un altro assistente, che però era impegnato. E non è Nesta".

Maldini preoccupato dello Shamrock:
"Fa bene a dire così, per tenere alta la tensione. Spero che sia solo per questo. Se si comincia ad essere preoccupati per queste squadre, possiamo dire che è esagerato. Nelle partite secche non devi prendere l'impegno sottogamba o rischi".

d
"


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Massimo Brambati, Antonio Di Gennaro, Daniele Garbo © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy