Brambati: "Juve, con Spalletti in panchina avrebbe 8-10 punti in più. Il Cagliari si salverà"

01 mar 2021 15:59Calcio

A parlare del turno di campionato a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e procuratore sportivo Massimo Brambati.

Roma, ko pesante col Milan:
"Alla fine la differenza la fanno gli uomini. Che giochi a tre o quattro non cambia nulla, la differenza la fanno gli uomini. Poi si può giocare in qualsiasi altro modo. Fazio e Cristante non è una coppia di centrali di livello. Ogni tanto attacco gli allenatori, ma spesso li difendo anche".

Juventus che tenta il riscatto contro lo Spezia. E Pirlo dice che i giocatori vogliono tornare a vincere:
"Col Verona aveva parecchi indisponibili, in più aveva di fronte una squadra ostica, che ti mette in difficoltà grazie all'allenatore. Ci sta. A Crotone ha giocato con Frabotta e Portanova titolari e Kulusevski in panchina, due punti persi, a Benevento lasci Ronaldo a casa e hai perso altri due punti, con la Fiorentina in casa perde. E così è giusto che non vinci lo Scudetto. Pirlo in queste partite ha avuto responsabilità. Ora i giovani non vanno più bene? La società ha preso un tecnico che non ha mai allenato. Con Spalletti in panchina avrebbe 8-10 punti in campionato".

Lotta per non retrocedere sempre più complicata:
"Il Cagliari è una delle prime che si salverà. Giulini ha scelto un allenatore ottimo come Semplici e Capozucca che fa da collante tra società e giocatori, che vive ogni giorno lo spogliatoio".


Ospiti: Massimo Brambati, Alessio Tacchinardi, Antonio Di Gennaro - In studio: Daniele Garbo - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy