Brambati: "Inter, Eriksen deve dimostrare la sua forza. Napoli-Milan fondamentale per entrambe"

20 nov 2020 15:59Calcio

A commentare la ripartenza del campionato di Serie A a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Da chi si aspetta una partenza a razzo?
"Napoli-Milan, dovesse vincerla uno o l'altro, sarebbe una grande spinta per l'autostima. Il Milan ha il vantaggio di avere il tecnico fuori piuttosto che i calciatori. Se dovesse perdere, sarebbe la prima sconfitta e il Napoli farebbe un bel passo in avanti".

Roma, Smalling ha ribadito che voleva tornare nella Capitale:
"Solskjaer prende tanti soldi e sta facendo danni allo United. Sono deluso perché mi avevano detto che lavorava bene, che aveva idee innovative e invece...".

Inter, Eriksen ancora fuori?
"E' arrivato e deve dimostrare di valere quando gioca, indipendentemente da come la pensa il tecnico. Quando è sceso in campo, è sempre stato sotto ai suoi standard". 

Chi farà di più in questo ciclo di partite fino a Natale?
"Influirà il percorso nelle Coppe. Mi aspetto un salto di qualità della Juventus ma anche da Inter e Atalanta. Saranno queste le protagoniste del campionato".

Lazio: Luis Alberto, dopo le polemiche, sarà in campo. Giusto così?
"Giusta la multa, anche se i compagni sono contenti che qualcuno abbia avuto il coraggio di dire certe cose, anche se in modo precipitoso. Per me fa bene Inzaghi a farlo giocare".

E il giocatore protagonista del turno?
"Ronaldo e Mertens".


Ospiti: Massimo Brambati, Bruno Giordano e Simone Braglia Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy