Brambati: "Inter, con lo Shakhtar non puoi sbagliare. Milan, Romagnoli sopravvalutato"

27 ott 2020 15:49Calcio

A parlare dei temi del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è il procuratore ed ex calciatore Massimo Brambati.

In casa Lazio tanti assenti in vista della partita di Champions:
"Il Covid sta falsando non solo il calcio ma la vita. Purtroppo si deve andare avanti per non essere vittime di questa situazione. Ad oggi però continuo a dire che giocare con lo stadio vuoto non è bello. Ma purtroppo siamo solo all'inizio di un qualcosa che porterà ad affrontare il campionato in maniera ancora più falsata. Io penso che il campionato si fermerà ma faranno l'impossibile per portarlo avanti". 

Inter e Atalanta, da chi aspettarsi una prestazione migliore in Coppa?
"Mi aspetto tanto dall'Inter perché col Borussia in casa doveva comunque vincere. Si deve riprendere i due punti persi a San Siro. Se non dovesse vincere, potrebbe complicarsi il girone. E quest'anno non si può permettere Conte di non qualificarsi, con un girone alla portata. L'Atalanta mi sorprende in senso negativo in campionato, ma forse ci aveva abituato anche troppo bene. La vedo comunque tra le prime quattro".

Ibra segna ancora. E' il segno di una qualità bassa del campionato?
"La qualità dei difensori italiani è notevolmente scesa. Sono scesi come qualità anche gli attaccanti. Oggi mi sembra che segnino perché le difese non sono più quelle di una volta. Ibra, che è un giocatore comunque straordinario, si trova a 39 anni a fare la differenza contro squadre importanti come la Roma".

Un parere su Lovato del Verona:
"Lo avevo già segnalato lo scorso anno quando entrò in Verona-Atalanta. Ha grandi qualità, sa marcare come i difensori di una volta".

Quale difensore le piace di più in Serie A?
"Kumbulla. E' cresciuto in maniera esponenziale. Juric ne esaltava le sue caratteristiche tecniche e fisiche. Vediamo come Fonseca lo farà giocare. Mi auguro che il portoghese trovi il modo per farlo crescere ancora". 

E come valuta Romagnoli?
"E' un sopravvalutato. Deve avere personalità per essere capitano del Milan. In questi anni la sua crescita si è fermata".


Ospiti: Massimo Brambati, Massimo Paganin e Bruno Giordano Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy