Braglia: "Milan, tegola Maignan. Uno come lui è insostituibile. Tanti infortuni? Si gioca troppo"

13 ott 2021 14:29Calcio

A parlare a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex portiere Simone Braglia. Ecco cosa ha detto:

Milan che perde Maignan e si assicura Mirante: 
"La personalità Maignan l'ha dimostrata subito, in un palcoscenico così importante. Imporsi come ha fatto lui in un tempio del calcio così è difficile. E' insostituibile e quindi la preoccupazione c'è. Anche a livello di leadership del reparto difensivo. Spero che i tempi di recupero siano inferiori a quelli previsti. Io mi sono rotto diverse volte le braccia ma ci vuole tempo. Se poi fosse lo scafoide, è ancora peggio".

Mirante titolare?
"Non si sanno i tempi di recupero ma deve giocare Tatarusanu. Deciderà Pioli comunque. Il secondo deve giocare con continuità, per avere un portiere pronto. Più giochi e meglio è per un portiere. Credo che per questioni logiche Tatarusanu debba essere titolare".

Milan, tanti infortuni in questa prima parte di stagione:
"Io credo che lo staff sia di professionisti seri. Non credo che sia la preparazione fisica, ma giocare ogni tre giorni ti porta a uno stress fisico importante. Si gioca troppo oggi rispetto alla normalità. Si utilizzano i giocatori come carne da macello".


Ospiti: Simone Braglia "Sostituire Maignan è impossibile notevole preoccupazione. Deve giocare Tatarusanu" - Daniele Garbo "Si gioca troppo e i calciatori dovrebbero fare fronte comune e giocare meno" - Antonio Vitiello "Contro il Verona giocherà Tatarusanu" - Maracanà con Marco Piccari © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy