"> ">
TMW Radio
Braglia: "Donnarumma e Meret? Prestazioni top perché oggi c'è chiarezza sul loro ruolo"
28 set 2022 14:27Calcio

A parlare di Nazionale e Serie A a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'ex portiere Simone Braglia.

Italia, 3-5-2 da prendere in considerazione anche per il futuro?
"Non so. Ogni giocatore deve avere spirito di adattamento. Che il 3-5-2 sia un'alternativa corretta lo dicono i fatti, ma non credo sia la scelta definitiva. Dipende sempre dai giocatori a disposizione e dagli avversari che incontri. Ad oggi però ho rivisto lo spirito di abnegazione, anche per le difficoltà del momento dovuto alle assenze. Donnarumma? Lui come Meret si stanno esprimendo a certi livelli perché c'è trasparenza da parte dei rispettivi allenatori".

Arrivano buone notizie dalle Nazionali per la Juventus, vedi Bonucci e Vlahovic:
"Credo che gli spunti visti devono essere annotati dai tecnici. Sta agli allenatori capire come posizionare al meglio i propri giocatori. Spero che la Juve ne tragga le giuste considerazioni. Spero non si intestardiscano in un discorso che finora ha portato solo cose negative".

Giusto giocare con Jorginho e Verratti insieme?
"Gli spunti positivi sono stati notevoli nelle due partite, ci abbiamo vinto l'Europeo però con loro e non possiamo fare a meno di un'esperienza internazionale che comunque serve. Ad esempio con l'Ungheria perdevamo spesso palla e con loro invece puoi gestire meglio certe situazioni".

Questo Raspadori può insidiare Osimhen come titolare del Napoli?
"Andiamoci piano per due reti di fila. Ha notevoli prospettive ma deve completarsi. Ce ne vuole per sostituire Osimhen ora".