Avv. Taormina: "Roma, c'è scollamento tra Fonseca e giocatori. Forse non è adatto alla Serie A"

19 feb 2020 16:30Calcio

Il professore e avvocato Carlo Taormina, tifoso vip della Roma, è intervenuto a TMW Radio, durante Maracanà, per parlare del momento dei giallorossi.

Fonseca ha detto che a Roma le pressioni diventano un alibi:
"I fatti li posiamo mettere in fila e fare delle valutazioni. Ci sono stati tanti infortuni e momenti di tensione interna, che poi hanno portato all'addio di Totti, De Rossi e Florenzi, che non avrebbero permesso di fare bene l'allenatore. In più la questione societaria, dove regna la confusione. ma ci son ostati momenti in cui tutto questo c'era e si è andati comunque bene. Fonseca ha provato in tutti i modi a far giocare la squadra, ma ci sono stati momenti in cui non si è capito lo schema. Ho visto delle carenze fortissime. E poi la difesa è poco curata. Forse non è un allenatore per il campionato italiano".

Non c'è il rischio che si stia snaturando, facendo peggio?
"E' la peggior cosa che può fare un allenatore. Come ha fatto Sarri, facendo certe dichiarazioni pochi giorni fa. Sembra una firma sulle sue dimissioni. Il matrimonio per me non c'è mai stato con la Roma. ha corretto la sua logica e i risultati sono venuti per 3-4 partite. Si è scollato qualcosa tra Fonseca e i giocatori. Non c'è entusiasmo in campo. Si nota questo. Vanno dove va la barca, non trovano un modo per reagire. Ed è il contrario di quello che ci deve essere nel rapporto tra tecnico e giocatori. I segnali negativi c'erano tutti e da tempo. E' grave non aver preso di petto la situazione. E in questo c'entra anche la società".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy