Alia Guagni: "Il nuovo centro sportivo sarà fondamentale per la Fiorentina"

26 Nov 2021 20:36Calcio

Intervenuta a Tutto Calcio Femminile, rubrica di TMW Radio condotta da Luca Calamai, la calciatrice Alia Guagni ha parlato della Nazionale femminile, sconfitta dalla Svizzera: "Sapevamo sarebbe stata una partita difficile contro la Svizzera, ci siamo arrivate in una situazione d'emergenza. Le ragazze erano tese, ci hanno messo sotto. Il centrocampo è stato riadattato per ovvi motivi, c'erano ragazze all'esordio. Il centrocampo ha delle dinamiche che vanno preparate".

C'erano dieci mila spettatori, è un segnale importante della passione che sta maturando per il calcio femminile?

"Fa piacere sapere che in tanti ci seguono, il movimento sta crescendo".

Come sta?

"Non c'è nulla di grave, ma mi sono fatta male vicino al ritiro, era difficile essere presente oggi".

Il prossimo impegno sarà con la Romania

"Tutte le partite stanno iniziando ad essere più complicate e vanno affrontate nella maniera migliore. Dobbiamo imparare da questa esperienza e scendere in campo contro la Romania per vincere, poi ce la giocheremo in Svizzera".

Come sta andando la sua esperienza all'Atletico Madrid?

"È stato un anno e mezzo complicato visti gli infortuni, è un'esperienza che mi mancava e che mi sta facendo crescere".

L'ha sorpresa la Juventus in Champions League?

"Sapevamo che con l'inserimento della fase a gironi sarebbe stato più fattibile. La Juventus è cresciuta tanto e lo sta dimostrando in campo".

Si avvicina la tappa del passaggio al professionismo

"Non bisogna perdere di vista da dove veniamo, e imparare che diventare professioniste significa diventarlo a tutti gli effetti, facendo una vita totalmente diversa, e ciò non è semplice".

La Fiorentina non sta vivendo un momento facile

"Sta iniziando un nuovo ciclo, bisogna dar tempo a queste ragazze che sono ragazze di prospettiva, il nuovo centro sportivo farà cambiare le carte in tavola".

Tatiana Bonetti all'Inter non ha avuto un inserimento facile, ora è ripartita facendo gol. Cosa pensa dell'Inter?

"Ci auspichiamo di avere un campionato molto competitivo. Stanno crescendo tanto squadre come la Roma e il Sassuolo. Rita ha una mentalità vincente e la riporta alle giocatrici. Sono contenta che Bonetti sia tornata e stia facendo bene".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy