A Seattle la Champions americana, Pezzano: "La MLS c'è. Spero Chiellini a Miami"

12 May 2022 19:05Calcio

L'imprenditore italo-americano Giuseppe Pezzano è intervenuto durante MLS Breaking News, trasmissione di TMW Radio co-condotta con Giulio Dini, affrontando la vittoria di Seattle nella CONCACAF Champions League: "Siamo tutti felici, da una parte non ce l'aspettavamo ma dall'altra, visto il percorso dei Seattle Sounders, ero abbastanza fiducioso. Il traguardo è bello, la tifoseria di 70mila spettatori ha festeggiato un bel 3-0 che sancisce che le squadre di MLS oggi ci sono: è un parametro. E ora il Mondiale per Club". Quanto hanno aiutato gli stranieri? "Per forza, chi sa come si fanno certe cose va e insegna. Faccio l'esempio di Di Vaio che a fine allenamento a Montreal rimaneva con l'attaccante all'epoca più forte del college per insegnargli i movimenti basilari. Così, per essere pratici". Quanto costa vedersi una partita di MLS? "Ancora oggi non siamo ai livelli degli altri sport americani, anche perché non ci sono i campioni coinvolti ad esempio in baseball o basket. Segnatevi però questo ragazzo di Dallas, Jesus Ferreira che ha solo 21 anni". Cos'è la US Open Cup? "Una competizione storica che dà la possibilità ad ogni lega, dai professionisti agli amatori, di partecipare. Io ci ho partecipato per due anni con la mia squadra (OSA Seattle, ndr) e abbiamo superato qualche turno, andando vicini ad affrontare proprio i Sounders". Si parla di Chiellini negli USA. "Avevo sentito di Miami molto forte, ma lì c'è una situazione complessa per quando riguarda i Designated Players, già in passato hanno fatto un errore. Sicuramente è un profilo che può portare valore alla MLS, mi auguro ci sia qualcosa di concreto".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy