Soragna: “Che gioia l’ItalBasket. E ora alle Olimpiadi può succedere di tutto”

05 lug 2021 20:50Basket

L’ex cestista Matteo Soragna ha parlato a TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto con Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini, per commentare l’approdo dell’Italia di basket all’Olimpiade: “Oggi ho meno voce rispetto a ieri, bene così: è per l’urlo di gioia come immagino per tanti appassionati. Ieri è uscita una partita di alto livello, con canestri difficili e importanti, quelli che servono per poter andare alle Olimpiadi. Abbiamo pure rischiato qualcosa di troppo, si è vista dell’inesperienza a questi livelli: ok l’extra-sforzo della Serbia ma due-tre tiri d’attacco potevano essere gestiti meglio in certe fasi. I ragazzi però devono semplicemente essere felici di essere là, è già un grande traguardo. Le Olimpiadi sono una manifestazione strana, in una sola partita può succedere tutto e il contrario tutto. Spesso o trovi accoppiamenti difficilissimi o abbordabili, ma lo vedremo sul momento. Un’esperienza in Eurolega permetterebbe di aver maggiore confidenza con queste partite. Il ct Sacchetti ha un grande talento, un dono, una capacità: i giocatori rendono benissimo con lui".

L’intervento integrale nel podcast!


Matteo Soragna intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy