Di Gennaro: "Icardi, non so se rimarrà al Psg. Dietro c'è ancora la Juve"

01 giu 2020 16:32Altri sport

Antonio Di Gennaro, ex calciatore e opinionista tv, ha parlato dei temi del giorno a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio.

La Serie A riparte:

"Non vedo l'ora che si riparta con Juventus-Milan".

Che partite saranno?

"Le prima saranno partire diverse, come abbiamo visto in Bundesliga. Saranno partite difficili da pronosticare. La sosta ha inciso e dobbiamo capire quanto lo ha fatto, dal punto di vista fisico e mentale".

Icardi venduto al Psg. Chi ha fatto l'affare?

"L'affare lo ha fatto il giocatore. 10 milioni l'anno vuol dire un contratto importante. E' nel pieno della sua carriera, è un giocatore importante. Non so però quanto possa rimanere al Psg, magari c'è anche la Juve dietro. E sarebbe un affare anche per l'Inter se andasse ai bianconeri".

Ha pesato il pregiudizio nei confronti della moglie nella rottura con l'Inter?

"Per arrivare a togliergli al fascia di capitano vuol dire che è successo qualcosa di molto grosso che non conosciamo. Lo strappo è stato troppo grosso, non ci si aspettava questo. Ha sempre dimostrato grane professionalità, ha affrontato il peso della fascia in modo egregio. Qualcosa è successo".

Sarebbe più grave la sua partenza o quella di Lautaro?

"Lautaro e Lukaku sono in simbiosi, Icardi gioca solo in funzione della porta. Lautaro ha una clausola importante, se il Barcellona lo prende a quella cifra sono tanti soldi che entrano nelle casse".


Mario Sconcerti e Antonio Di Gennaro ospiti di Marco Piccari © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy