Cagni: "Sarri? L'errore è della Juve, avrei preso Inzaghi. Ora devono confermarlo"

18 giu 2020 14:08Altri sport

Mister Gigi Cagni a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto analizzando la vittoria del Napoli in Coppa Italia sulla Juventus.

Come giudichi la finale di ieri sera?

"Se tu prendi un allenatore come Sarri devi avere una squadra che ha bisogno di un indirizzo tattico preciso perchè sappiamo come allena. Ma se io sono alla Juve e voglio cambiare le cose, il club deve capire che i giocatori di classe devi solo gestirli. L'errore è iniziale come la Juventus, avrei preso Inzaghi. Tecnicamente avrei scelto un allenatore capace di gestire grandi giocatori e non imporre uno stile di gioco. I grandi giocatori non vogliono imposizioni, vogliono essere lasciati liberi".

Quanto tempo daresti a Sarri?

"Anche se Sarri non vincesse nulla dovrebbe essere confermato. Bisogna portarlo alle condizioni che dice lui, le partite importanti che ha vinto Sarri le ha vinte allo stesso modo di come le vinceva Allegri. Mi sono rotto le scatole la prima mezz'ora, solo possesso palla. Stiamo mettendo i calciatori sulle rotaie. Sono pro Conte per il modo di interpretare il calcio, ma in semifinale ha fatto un errore gravissimo sul gol subito. Sarri non ha capito come stava la sua squadra, non ha pensato a un piano B ed è rimasto in balia della tattica del Napoli. Allora vuol dire che sei tu che non leggi e non capisci come si deve".


Maracana con Marco Piccari e Cinzia Santageli Ospiti: Marco Calabresi, Luigi Cagni, Vincenzo D'Amico e Fabrizio Ferrari © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy