ESCLUSIVA - Jankulovski: "Milan, mi auguro un Gattuso stile Ancelotti. Bravo Oddo"

13.02.2018, 15:33 - letto 57 volte Calcio

Durante la trasmissione 'Maracanà', in diretta su 'RMC Sport ', si parla di Milan con Marek Jankulovski, ex difensore rossonero. Queste le sue parole:

Il Milan con Gattuso si è ripreso...
"È difficile giudicare il lavoro di un tecnico da lontano, ma è evidente che la squadra segua Gattuso. Avrà ancora bisogno di tempo per dimostrare il suo valore. Il Milan ha ripreso la strada giusta e adesso affronterà un periodo molto difficile, con degli scontri diretti sia in campionato che nelle coppe. Saranno almeno cinque partite in cui anche Gattuso dovrà dimostrare le sue qualità. Un allenatore si giudica dai risultati, ma anche dal gioco che riesce a far esprimere alla squadra. Mi auguro che Rino resti per tanti anni al Milan e segua l'esempio di Ancelotti".

Ti aspettavi che Bonucci e Biglia incontrassero così tante difficoltà al Milan?
"Bonucci viene dalla Juventus e ha tanta esperienza. Non è sempre facile cambiare squadra e fare subito bene, dopo un inizio complicato ha ritrovato la giusta serenità per guidare la difesa. Biglia? Potrebbe essere decisivo per il definitvo salto di qualità, anche in Europa".

Conte al Milan?
"Adesso è giusto che si pensi solo a Gattuso, che è l'allenatore. Conte è un grande allenatore, ha vinto tanto con la Juventus e sta facendo bene al Chelsea. Ma in questo momento è inutile ragionare su altri nomi".

Con il Milan avete affrontato il Tottenham nel 2011. Oggi gli inglesi faranno visita alla Juventus...
"Mi ricordo quando abbiamo affrontato il Tottenham col Milan, avremmo potuto passare il turno ma purtroppo non abbiamo fatto gol. Ora è molto diverso, gli inglesi sono molto forti da un paio di anni a questa parte".

A Udine c'è anche Oddo che sta facendo bene...
"Lo seguo tantissimo e gli auguro il meglio. Ci sono due giocatori della Repubblica Ceca come Jankto e Barak, che stanno facendo molto bene nel calcio italiano. Li seguo partita dopo partita, la scorsa settimana sarei dovuto anche andare alla Dacia Arena per vedere la gara contro il Milan".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.